27 Mag 2016

14000 Passi per combattere il diabete 2016

Domenica 29 maggio si tiene a Verona l’ottava edizione della “14000 Passi per combattere il Diabete”, manifestazione nata per promuovere l’attività fisica come strumento di prevenzione e terapia del diabete di tipo 2.

La partenza è prevista alle ore 9.00 da Corte Molon (su Lungadige Attiraglio) con due possibili percorsi, da 6 e 12 chilometri, che potranno essere percorsi a passo libero.
I partecipanti potranno iscriversi la mattina stessa dalle 8.30 con contributo libero. Per chi lo desidera sarà possibile eseguire un controllo della glicemia all’inizio e alla fine del percorso, per verificare gli effetti benefici dell’esercizio fisico.

L’organizzazione dell’iniziativa è curata dall’Associazione Diabetici Verona in collaborazione con l’Unità Operativa di Endocrinologia, Diabetologia e malattie Metaboliche della AOUI di Verona, la Facoltà di Scienze Motorie dell’Università di Verona, e la 2° circoscrizione del Comune di Verona e il Servizio Progetti e Promozione della Salute – Dipartimento di Prevenzione dell’ULSS 20.

Diabete: cos’è e come contrastarlo

Il diabete è una patologia caratterizzata dalla presenza nel sangue di elevati livelli di glucosio e dalle conseguenze di questo eccesso cronico, se non opportunamente contrastato, a carico di vari organi. Oltre il 90% dei casi di diabete è rappresentato dal diabete di tipo 2, che interessa attualmente almeno il 4 – 5% della popolazione generale e che è in progressiva espansione, in Italia come in altri Paesi, in conseguenza dei cambiamenti nello stile di vita e del conseguente aumento dell’obesità. In questa forma di diabete sono spesso presenti ipertensione arteriosa e altre alterazioni metaboliche, che contribuiscono ad aumentare in questi soggetti il rischio di patologie cardiovascolari.

Il diabete ha degli elevati costi sanitari e sociali, legati soprattutto al consumo di farmaci e alle complicanze croniche. Vari studi hanno dimostrato che le modifiche della dieta e l’aumento della attività fisica possono ridurre il rischio di comparsa del diabete nei soggetti predisposti. E’ ben documentato che anche camminare, per un tempo adeguato e regolarmente, almeno 3-4 volte alla settimana, permette di ottenere dei miglioramenti.

Da questa realtà prende corpo questa iniziativa, giunta alla ottava edizione, che vuole promuovere l’attività fisica del paziente diabetico ma anche in chi presenta, per varie ragioni (ad esempio è un familiare di una persona con diabete, è in sovrappeso o ha valori aumentati di pressione o trigliceridi), un aumentato rischio di sviluppare questa patologia.

Scarica il volantino

Guarda il Servizio di Rotocalco Salute sulla manifestazione

 

Per informazioni
Associazione Diabetici Verona
Tel. 045 8343959 cell. 377 9880864
assdiabeticiverona@tiscali.it