14 Mar 2013

Attività  fisica in gravidanza

L’attività  fisica può presentare rischi in gravidanza?

Le linee guida per la gravidanza fisiologica, realizzate dall’Istituto Superiore di Sanità  e dal Centro per la valutazione dell’efficacia dell’assistenza sanitaria di Modena, passano in rassegna gli effetti dell’attività  fisica nella donna gravida (v. a pag 74 del pdf). L’attività  moderata non è risultata associata ad eventi avversi e comporta viceversa un miglioramento della forma fisica, mentre possono esservi dei rischi nel caso di un’attività  che preveda impatto fisico oppure possa comportare rischi di cadute o traumi addominali e notevole sforzo fisico. Problemi particolari comportano le immersioni subacquee, che sono state associate con difetti congeniti e malattia fetale da decompressione.