14 Gen 2016

Convegno e linee guida su salute e sicurezza nei percorsi casa-scuola

Il 22 gennaio si è tenuto a Mestre il Convegno “Salute e sicurezza stradale nei percorsi casa-scuola: un piano strategico”, organizzato dal Comune di Venezia, in collaborazione con Regione Veneto e la Federazione Italiana Amici della Bicicletta (FIAB). Al convegno hanno partecipato l’assessore all’Urbanistica Massimiliano De Martin, Barbara Degani – Sottosegretario al Ministero dell’Ambiente – e Francesca Racioppi – Regional Adviser, Organizzazione Mondiale della Sanità.

Sono state presentate e distribuite a tutti i partecipanti due pubblicazioni: “Le Linee guida per un Piano partecipato di Mobilità sostenibile scolastica” elaborato dal Comune di Venezia e “Andiamo a scuola da soli” realizzato dal Settore Promozione e Sviluppo Igiene e Sanità Pubblica della Regione Veneto.

Nel pomeriggio si è tenuto un incontro con la dr.ssa Racioppi, per approfondire le tematiche legate alla promozione della Carta di Toronto, alle politiche del territorio per la prevenzione degli incidenti stradali e la promozione del movimento.

Linee guida per un Piano partecipato di Mobilità sostenibile scolastica

Durante il convegno è stato presentato il nuovo Piano di mobilità scolastica sostenibile, che entrerà nel Piano del Traffico allo studio dell’Amministrazione comunale di Venezia. Gli obiettivi sono molteplici: garantire la sicurezza stradale, sensibilizzare gli automobilisti, ridurre l’impatto ambientale e migliorare la qualità della vita delle famiglie.

Punto di partenza del piano saranno le “Linee guida per un piano partecipato di mobilità sostenibile”, frutto del Progetto europeo “La mia scuola va in classe A”, coordinato dalle Direzioni Mobilità, Verde pubblico, Polizia municipale, Politiche educative del Comune di Venezia, e che l’anno scorso ha coinvolto in un percorso partecipato ente pubblico, comunità scolastica, studenti e genitori. Sei scuole del territorio comunale sono state misurate sulla base di criteri infrastrutturali, come la presenza di marciapiedi, piste ciclabili, spazi di attesa sicuri; comportamentali, le abitudini cioè di alunni e genitori; per le attività educative promosse dalla scuola. Le linee guida saranno ora estese a tutti gli istituti scolastici del territorio.

Andiamo a scuola da soli! Percorsi di autonomia e movimento casa – scuola: indicazioni operative

La Regione Veneto nel corso dell’incontro ha inoltre presentato il manuale per gli insegnanti “Andiamo a scuola da soli! Percorsi di autonomia e movimento casa – scuola: indicazioni operative”. Nel volume sono delineate le competenze necessarie per sviluppare l’autonomia del bambino, anche per quanto riguarda il percorso casa-scuola, e la loro importanza per un corretto sviluppo psicofisico. Vengono fornite anche dettagliate indicazioni operative per la realizzazione di un Pedibus, oltre ad un set di materiali utili già sperimentati in alcune ULSS venete. Altri capitoli riguardano le esperienze degli stakeholders locali ed alcune riflessioni sui messaggi per gli stranieri e sull’importanza del gioco libero come mezzo per promuovere il movimento quotidiano in età infantile. In appendice, i dati della ricerca sulla valutazione quantitativa e qualitativa del Pedibus in Veneto realizzata tre anni fa.

Consulta il programma dell’evento