10 Lug 2013

Il decreto Balduzzi sull’obbligo di certificato medico è operativo?

24.7.2013 Ci rammarichiamo di dover comunicare che il decreto applicativo è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale il 20.7.2013, pochissimi giorni dopo la stesura di questa newsletter. Nel prossimo numero forniremo ulteriori dettagli in merito; gli aspetti salienti del decreto sono evidenziati sul sito del Ministero della Salute.

Abbiamo ricevuto da più parti quesiti sull’applicazione del decreto Balduzzi per quanto riguarda il certificato medico per l’attività motoria non agonistica. Come è noto il certificato veniva introdotto in molti casi in cui fino ad allora non era previsto.

In realtà il decreto applicativo del DL 13.9.2012 n.158 – art.7, comma 11 (convertito con modificazioni dalla Legge 189 del 8 novembre 2012), ossia il DM 26.4.2013 “Disciplina della certificazione dell’attività  sportiva non agonistica e amatoriale” firmato dall’allora Ministro della Salute Renato Balduzzi, è stato firmato ma successivamente non è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale. Al momento non si sa quando e soprattutto se lo sarà .

Per il momento resta quindi tutto come prima. Personalmente ce ne rallegriamo in quanto è stato segnalato anche dalla SITI (Società  ITaliana di Igiene medicina preventiva e sanità pubblica) che l’obbligo del certificato può rappresentare una barriera all’attività  motoria, soprattutto per i meno abbienti, mentre non esistono evidenze convincenti della sua utilità .

Nemmeno la parte relativa all’obbligo di defibrillatore è operativa.