25 Giu 2015

In partenza il polo laboratoriale di MuoverSì. Nuovi dati Physico sui pazienti psichiatrici

In partenza il polo laboratoriale di MuoverSì

Sono in corso le prime sperimentazioni delle attività del polo laboratoriale MuoverSì, rivolto alle scuole primarie e secondarie di primo grado della regione, che andrà a regime nel 2015/16. Nel corso dell’anno scolastico verranno messi a disposizione delle scuole delle ULSS del Veneto i primi laboratori (giochi dal mondo, scuola di circo, bicicletta ed attività nel verde). Le attività si svolgeranno presso Villa Buri, un edificio del 500 immerso in uno splendido parco che ha sede nella periferia est di Verona, a poca distanza dal fiume Adige. Esse saranno realizzate in collaborazione con alcuni stakeholder: la Rete Tante Tinte dell’Ufficio Scolastico Territoriale di Verona, gli Amici della Bicicletta e l’Associazione Amici di Villa Buri.

Physico dati sui parametri di salute

Prosegue l’elaborazione dei dati del progetto “Physico – Promozione degli stili di vita sani nei dipartimenti di salute mentale”. Il progetto si è svolto dal 2011 al 2013 e ha interessato i quattro Servizi Psichiatrici Territoriali di Verona. L’intervento consisteva in gruppi di educazione sull’esercizio fisico, gruppi di cammino e sessioni di educazione alimentare, con il coinvolgimento degli operatori dei centri. L’efficacia dell’intervento è stata valutata con una ricerca scientifica condotta secondo un rigoroso protocollo sperimentale; l’ elaborazione dei dati è tutt’ora in corso.

Physico ha visto coinvolti 358 pazienti, suddivisi in trattati e controlli. Dopo un intervento di 6 mesi si sono ottenuti miglioramenti significativi sia dell’attività fisica che dell’alimentazione nei soggetti che hanno partecipato ad almeno la metà delle sessioni di promozione della salute. In queste persone si è osservato un aumento di più di un’ora del tempo settimanale dedicato al cammino e un aumento netto di un terzo delle porzioni quotidiane di frutta e verdura. E’ stata osservata anche una modificazione dei parametri metabolici (riduzione significativa del colesterolo LDL in chi aveva partecipato al 60% delle sessioni).

Si tratta di un risultato di rilievo, tenendo presente quanto sia difficile influenzare gli stili di vita nei pazienti psichiatrici. Dal punto di vista dell’accettazione del progetto, operatori e utenti hanno aderito con curiosità, interesse ed entusiasmo. Specie i gruppi di cammino sono risultati ben accetti tanto che in molti casi sono proseguiti anche dopo la fine dello studio, autonomamente o con l’aiuto degli operatori dei centri coinvolti.