INFORMATIVA BREVE

La informiamo che, per migliorare la sua esperienza dinavigazione su questo sito web, Aulss 9 Scaligera utilizza diversi tipi di cookie, tra cui:
Cookie di tipo funzionale alla navigazione (functionality cookie); Cookie di tipo pubblicitario (advertisng cookie); Cookie di tipo statistico (performance cookie); che consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Nella pagina della Informativa Estesa che può consultare QUI sono presenti le istruzioni per negare il consenso all’installazione di qualunque cookie. Cliccando su “ACCETTA” o continuando la navigazione, saranno attivati tutti i cookie specificati nell’informativa Estesa ai sensi degli artt. 13 e 14 Re.to UE 2016/679 ACCETTA
> > Linee guida per l'attività fisica

Linee guida per l'attività fisica

Le nuove Linee guida dell'OMS sull'attività fisica e sedentarietà , presentate il 25 novembre 2020, sottolineano che tutti, in ogni fascia d’età e indipendentemente dalle abilità, possono essere fisicamente attivi e che ogni tipo di movimento è importante. Infatti il motto dell’OMS è Every move counts, ogni mossa conta. Scarica QUI il documento (in lingua inglese).

Le Linee guida dell'OMS su attività fisica, sui comportamento sedentari e sul sonno per i bambini sotto i 5 anni di età forniscono raccomandazioni sulla quantità di tempo che i bambini piccoli dovrebbero dedicare all’attività fisica e al sonno per mantenere un buono stato di salute. Inoltre viene raccomandato il tempo massimo che questi bambini dovrebbero dedicare ad attività sedentarie ( es: guardare la tv). Queste linee guida sono state sviluppate utilizzando le migliori evidenze scientifiche disponibili, il consenso degli esperti e la considerazione di valori e preferenze, quali accettabilità, fattibilità, equità e implicazioni in termini di risorse necessarie per la loro applicazione. Scarica QUI il documento (in lingua inglese).
 

Le Linee di indirizzo sull’attività fisica per le differenti fasce d’età e con riferimento a situazioni fisiologiche e fisiopatologiche e a sottogruppi specifici di popolazione, sono state approvate il 7 marzo 2019 con l'Accordo Stato-Regioni. Redatte da un Tavolo di lavoro istituito presso la Direzione generale della Prevenzione sanitaria, le linee di indirizzo sottolineano la rilevanza dell’attività fisica per la popolazione generale e la necessità che tutti pratichino attività fisica, soprattutto integrata nella vita quotidiana. Scarica QUI il documento.

 
Ultimo aggiornamento: 03/12/2020
Condividi questa pagina: