16 Apr 2014

Progetto Green Tour e ciclopista Treviso-Ostiglia

Il progetto, cui ha aderito il programma veneto MuoverSI', si propone di completare il percorso sul tracciato dell'antica ferrovia Treviso-Ostiglia e di farne un polo della salute.

La ciclopista presenta attualmente ampi tratti già praticabili in bici o a piedi per un totale di circa 40 km, ma il tracciato nella sua interezza è lungo 113,2 km e coinvolge il Veneto, l'Emilia Romagna e la Lombardia per un totale di 9 province e 119 comuni, con 5 parchi regionali, 550 km di percorsi, 390 di vie d'acqua.
Il progetto nel suo complesso prende il nome di Green Tour e va oltre la semplice ciclopista; esso ha infatti come obiettivo la creazione di un tracciato del benessere che coinvolga tutti i comuni nell'arco di 10 km dalla ciclabile (non solo quelli attraversati dal tracciato) e che sia rivolto a promuovere salute, sana alimentazione, cultura territoriale, ambiente e turismo, grazie anche a linee di intervento su B&B, hotel e palestre. Il percorso è stato pensato per permettere ai fruitori di poter pedalare ma anche camminare, navigare e cavalcare. Un importante focus sarà  quello dell'intermodalità . Il progetto si rifà  a modelli italiani e stranieri come la via Francigena o il Camino di Santiago. Esso si avvale di finanziamenti europei e sarà  presentato all'Expo "Nutrire il pianeta, energia per la vita" che si terrà a Milano dal 1 Maggio al 31 Ottobre 2015. Il primo evento per promuovere il progetto si terrà  l'8 Giugno 2013, con eventi e attività  (pedalate, gruppi di cammino, pedibus ecc.) per sensibilizzare la popolazione.

Per informazioni e adesioni guadagnaresalute@ulss.tv.it