10 Lug 2013

Progetto psichiatrici. Muovimondo: unità didattiche e giochi di movimento. Secondo e terzo modulo decisori. Nuova pagina web sulla bici. Sito Twitter

Progetto psichiatrici

E’ in dirittura d’arrivo il progetto pilota PHYSICO (promozione del movimento e della sana alimentazione nei pazienti psichiatrici) che coinvolge tutti i pazienti dei 4 servizi psichiatrici veronesi. I soggetti reclutati sono stati divisi in due gruppi, i “trattati” e i “controlli”; ogni paziente del gruppo di intervento partecipa alle attività per 6 mesi, durante i quali segue le sessioni di educazione all’attività fisica e alla sana alimentazione e le uscite di cammino. Sono stati reclutati 358 soggetti; 130 sono stati finora coinvolti nelle attività; sono stati attivati in totale14 gruppi di cammino nei servizi psichiatrici. Le attività si concluderanno a settembre 2013 e per fine anno saranno a disposizione le elaborazioni dei dati dello studio.

 

Muovimondo

Proponiamo qui alcune anticipazioni su “Muovimondo”, il volume per la didattica nelle scuole primarie e secondarie di primo grado sui temi del movimento e degli stili di vita sani (in uscita a settembre)

 

Indice del volume

  • Prefazioni
  • Unità  didattiche di apprendimento e schede operative per le scuole primarie
  • Unità  didattiche di apprendimento e schede operative per le secondarie di primo grado
  • Allegato 1: i laboratori “Giocacuore” e “Orienteering”
  • Allegato 2: gioco dell’oca multilingue sugli stili di vita
  • Allegato 3: alcuni giochi tradizionali di diverse nazioni europee ed extra-europee
  • Allegato 4: i giochi linguistici per apprendere la lingua italiana attraverso il movimento
  • Bibliografia

Unità  didattica “Muoviti con gusto… e mangia giusto!”

Proponiamo qui un breve stralcio di questa unità  didattica (destinata agli studenti della seconda classe delle secondarie di primo grado)

Obiettivi di apprendimento identificati

In generale: acquisire strumenti necessari per mostrare e maturare un cambiamento di mentalità , attraverso un atteggiamento positivo verso uno stile di vita attivo, utilizzandoli per costruire un piccolo progetto di salute personale, fondato su stili di vita dinamici che diano maggiore spazio all’attività  fisica

  • Scienze: avviare iniziative di promozione della salute e degli stili di vita attivi
  • Scienze motorie: ipotizzare esercitazioni che sviluppino le proprie capacità  motorie; migliorare le capacità  motorie e coordinative; acquisire i comportamenti corretti nell’uso della bicicletta e conoscere la segnaletica stradale; gestire semplici piani di allenamento
  • Tecnologia: accostarsi ad applicazioni informatiche esplorandone funzioni e potenzialità ; valutare conseguenze di scelte e decisioni relative a situazioni problematiche; smontare e rimontare semplici oggetti di uso comune; progettare uscite selezionando le informazioni utili attraverso la rete
  • Italiano: lavorare in gruppo e individualmente, confrontandosi con i compagni a partire da regole condivise; utilizzare il dialogo per apprendere informazioni ed elaborare opinioni riguardanti vari ambiti culturali e sociali; usare la comunicazione per collaborare con gli altri per realizzare giochi, elaborare progetti, comprendere testi e costruire presentazioni con l’ausilio di materiali informatici; maturare una maggiore consapevolezza di sè
  • Arte: ideare e progettare elaborati, anche ricercando soluzioni creative originali; utilizzare consapevolmente strumenti e tecniche figurative per una produzione creativa che rispecchi preferenze e stile creativo personale e del gruppo

Le attività 

  • Conosciamoci meglio: sedentari o in forma?
  • La sedentarietà  e il “decalogo ergonomico”
  • Esercizi con le funicelle
  • Prendi la bicicletta e …pedala!
  • Proviamo a programmare un allenamento: la camminata o la corsa
  • Dal diario della merenda… al banchetto della merenda!
  • La dieta mediterranea e le 10 regole che salvano la vita
  • La sicurezza dei tuoi cibi dipende anche da te! Leggi l’etichetta…
  • Mangia giusto, tra cultura e gusto
  • Il pesce, questo sconosciuto!
  • Attività  laboratoriali

Piano di comunicazione ai decisori – secondo e terzo modulo

A settembre-ottobre si svolgeranno il secondo e terzo modulo formativo del progetto CCM “Piano di comunicazione ai decisori dei contenuti di salute di una vita attiva”, che ha come destinatari il personale dei Dipartimenti di Prevenzione e dei Comuni:

 

– Secondo modulo (18-19 settembre e 9 ottobre): Laboratorio di ricerca azione partecipata, destinato agli stessi operatori che hanno partecipato al primo modulo. Formatore: dott. Elvio Raffaello Martini. Il 9 ottobre sono invitati anche i funzionari dei comuni che collaborano alle iniziative di promozione dell’attività  motoria.

 

– Terzo modulo (24-26 settembre e 3 ottobre): La città  e il territorio: un’opportunità  di salute, rivolto al personale tecnico sanitario delle ULSS che si occupa di pareri sugli strumenti urbanistici (dirigenti, tecnici della prevenzione, ingegneri, architetti…), al personale tecnico dirigenziale degli uffici tecnici comunali, agli assessori (urbanistica, lavori pubblici, edilizia privata, ambiente) ed agli studi di progettazione urbanistica e di viabilità  selezionati dalle associazioni di categoria (architetti, urbanisti e ingegneri). Le 4 edizioni si terranno in 4 città  diverse: Venezia, Vicenza, Padova e Treviso.

 

Per informazioni sanitapubblica.screening@regione.veneto.it

 

Nuova pagina web sulla bici

E’ online la nuova pagina web sull’importanza dell’uso regolare della bicicletta per la salute: riduce la sedentarietà  e anche l’inquinamento e gli incidenti stradali.

 

Sito Twitter

Proseguono le attività  del sito Twitter Promozione salute VR (@Promo_salute_VR). Alcuni degli argomenti trattati di recente:

  • i contenuti della conferenza di Vienna sull’obesità  (in diretta)
  • statistiche sullo stile di vita
  • infezioni in ospedale
  • diseguaglianze di salute
  • promozione dell’allattamento al seno
  • lotta agli sprechi alimentari
  • video per l’educazione alla salute
  • smart cities
  • inquinamento da farmaci negli acquedotti
  • nutrizione e diabete