Archivio tag : epidemiologia

Evento formativo a distanza: “Modifica degli stili di vita: l’importanza dell’attività fisica”

Corso di formazione online fino al 31 dicembre 2016 Segnaliamo il corso di formazione a distanza, rivolto a tutti gli operatori sanitari delle strutture del servizio sanitario della Regione del Veneto (ULSS, AO e IRCCS). Questa FAD, dal titolo “Modifica degli stili di vita: l’importanza dell’attività fisica”, è promossa nell’ambito del Programma Regionale 1.M3 “Prescrizione dell’esercizio fisico” all’interno del Piano Regionale della Prevenzione 2014-2018. Il corso, promosso dalla Regione Veneto, è finalizzato alla promozione dell’attività fisica, alla diffusione di conoscenze […]

Progetto europeo CHRODIS: un video sulle malattie croniche

  Un europeo su 4 soffre di un problema di lunga data che restringe lo spettro delle proprie attività quotidiane   Lo scenario Entro il 2060 si prevede che il numero di europei con età superiore a 65 anni aumenti da 88 a 152 milioni, con una popolazione anziana doppia di quella dei bambini sotto i 15 anni. Le malattie croniche (come lo scompenso cardiaco, l’insufficienza respiratoria, i disturbi del sonno, il diabete, l’obesità, la depressione, la demenza, l’ipertensione), colpiscono […]

Sorveglianza dell’obesità infantile in Europa: il progetto COSI

  Molti bambini oggi crescono in ambienti sempre più insalubri, che favoriscono l’aumento di peso, grazie alla globalizzazione e all’urbanizzazione. Si tratta di una tendenza che riguarda tutte le fasce sociali sia nelle nazioni povere sia in quelle ricche. Il fattore che più incide nei paesi in via di sviluppo è la diffusione dai cibi malsani e di bevande analcoliche. Nel mondo, tra il 1990 e il 2014, la percentuale di bambini di età inferiore ai cinque anni in sovrappeso […]

14000 Passi per combattere il diabete 2016

Domenica 29 maggio si tiene a Verona l’ottava edizione della “14000 Passi per combattere il Diabete”, manifestazione nata per promuovere l’attività fisica come strumento di prevenzione e terapia del diabete di tipo 2. La partenza è prevista alle ore 9.00 da Corte Molon (su Lungadige Attiraglio) con due possibili percorsi, da 6 e 12 chilometri, che potranno essere percorsi a passo libero. I partecipanti potranno iscriversi la mattina stessa dalle 8.30 con contributo libero. Per chi lo desidera sarà possibile […]

Indicatori di mortalità (e conferma dell’importanza della velocità del passo)

Indicatori di mortalità a 5 anni in 500 mila individui del Regno Unito, score globale e importanza della velocità del passo   A quanto ne sappiamo, uno studio comparativo sistematico sugli indicatori di mortalità in persone adulte-anziane non è ancora stato fatto. Il presente studio analizza gli  indicatori di mortalità in circa 500 mila residenti nel Regno Unito per individuare gli indicatori maggiormente predittivi della mortalità, e mettere a punto uno score che li sintetizzi, mediante questionario online (senza un […]

Workshop “Libro Bianco sull’equità nella salute in Italia”. Convegno di Orvieto. Relazione Sanitaria 2013 del Dipartimento di Prevenzione di Verona. Educazione alimentare a scuola. Emissioni, clima e stili di vita. Anziani e alimentazione

Workshop "Libro Bianco sull’equità nella salute in Italia” Giovedì 5 marzo dalle 9.30 alle 13.00, presso l'AUDITORIUM PADIGLIONE GIOVANNI RAMA – OSPEDALE DELL’ANGELO in via Paccagnella, 11 a Mestre (Venezia), si terrà il Workshop di presentazione del "Libro Bianco sull’equità nella salute in Italia”. La partecipazione è particolarmente importante poichè il Piano Nazionale di Prevenzione 2014-18 indica chiaramente la necessità di adottare un approccio di sanità pubblica che garantisca equità e contrasto alle diseguaglianze che influiscono sullo stato di salute. […]

Malattie croniche non trasmissibili. Analisi della mortalità globale e per patologia

Il Global Burden of Disease è un sistema di misurazione della salute che consente di valutare l’impatto di singoli fattori di rischio (ad esempio, la sedentarietà) o gruppi di fattori in grado di orientare politiche e programmi di prevenzione. Il primo Global Burden of Disease Study, prodotto nel 1995 dall’Università di Harvard e l’OMS, dava conto di 107 condizioni e 10 fattori di rischio nelle otto maggiori regioni del mondo. L'aggiornamento più recente, prodotto nel 2013 e  pubblicato online dalla […]

Alcol, sedentarietà  e mortalità  cardiovascolare

Alcol, sedentarietà  e mortalità  generale e cardiovascolare E' noto che sia il consumo di alcol che la sedentarietà  si associano con la malattia cardiovascolare (MCV) ma raramente è stato studiato il loro ruolo congiunto. Questa ricerca mira quindi a valutare le correlazioni di questi due fattori di rischio con la mortalità  generale e cardiovascolare, e include i dati di quattro studi di popolazione effettuati nel Regno Unito tra il 1997 e il 2003 su 17.410 adulti senza patologie cardiovascolari (43% […]

L’attività  fisica riduce il rischio di demenza e malattie neurologiche?

Ecco alcuni dati dalla letteratura scientifica che dimostrano come seguire uno stile di vita sano possa ridurre il declino cognitivo e altre patologie neuro-degenerative. In uno studio del 2009, attraverso una review degli studi raccolti dal 1990 al 2007 riguardanti la relazione tra attività  fisica e diagnosi di malattie neuro-degenerative, si quantifica la correlazione esistente tra attività  fisica e demenza. Sono stati analizzati 16 studi prospettici che includono 163.797 partecipanti. Nelle persone con i livelli più alti di attività  fisica […]