17 Dic 2013

ULSS 10, 12, 20

ULSS 20

Il Progetto Palestre Verona

"Palestre Verona" ha ricevuto le prime adesioni.

Il progetto è nato con l'istituzione di un tavolo comprendente comune di Verona, ULSS 20, università , associazione nazionale Dottori in Scienze Motorie, rappresentanti delle palestre e delle farmacie; ha l'obiettivo di utilizzare il movimento come uno strumento di promozione della salute in senso ampio. Le palestre aderenti si impegnano quindi a fornire un servizio orientato verso il miglioramento dello stato di salute della popolazione comprendente (oltre al rispetto delle norme edilizie, igienico sanitarie e di sicurezza relative alle palestre):

  • presenza di personale tecnico qualificato (in particolare per gli utenti portatori di patologie croniche) e partecipazione ad iniziative di aggiornamento periodico, anche sui temi della salute
  • diffusione di materiali informativi sugli stili di vita sani, il movimento, la sana alimentazione
  • interventi di prevenzione del doping e dell'abuso di integratori
  • presenza del defibrillatore semiautomatico e frequenza degli operatori al corso BLS-D

Vai all'elenco delle palestre certificate fino ad oggi

 

 

ULSS 10 San Donà  di Piave

La ULSS 10 si è mossa su più fronti:

  • ha promosso rapporti di collaborazione con il comune di Eraclea: incontri con la popolazione e organizzazione di gruppi di cammino
  • ha organizzato insieme all'Associazione Diabetici Basso Piave gruppi di cammino e corsi di Nordic Walking aperti non solo ai soggetti diabetici ma anche a tutti coloro che intedono partecipare
  • ha promosso, in collaborazione con il comune di Portogruaro e la palestra "FISIOTONICA", camminate in città  e corsi in palestra seguiti da istruttori qualificati.

 

 

ULSS 12 Venezia

La salute in concorso per gli operatori del Dipartimento di Prevenzione

Nel 2012 è stato avviato un progetto dipartimentale sulla promozione degli stili di vita: il PROGETTO SALUTE, rivolto agli operatori del Dipartimento di Prevenzione dell'Azienda ULSS 12 Veneziana, con l'obiettivo di promuovere l'attività  fisica (in particolare l'uso delle scale negli ambienti di lavoro) e comportamenti alimentari salutari, nell'ottica del progetto ministeriale “Guadagnare Salute".
Il progetto ha coinvolto il personale con un questionario che riproponeva alcune domande del Sistema di Sorveglianza PASSI. I dati ottenuti sono stati confrontati con quelli regionali. Ha risposto il 94,3% del personale (52,5% femmine e il 47,5% maschi). In seguito, al termine di un corso di approfondimento in due edizioni sugli stili di vita sani, si è chiesto agli operatori di impegnare la propria creatività  nel produrre dei poster per incentivare l'uso delle scale e la sana alimentazione. Il tutto associando una piccola competizione: i poster sono stati esposti e valutati dagli operatori del Dipartimento. Gli autori dei tre più votati sono stati premiati, nel 2013, con un'iscrizione gratuita ad un corso di Nordic Walking, da effettuare in un parco cittadino. Da tutti i poster sono stati ricavati degli adesivi, affissi sulla carrozzeria della auto aziendali, come strategia per diffondere ulteriormente il messaggio di salute nel territorio.