16 Nov 2014

ULSS 7, 15, 16, 18, 20 e altre ULSS

Nell'ULSS 7 sabato 11 ottobre a Tarzo si è tenuto il 1° Meeting dei Gruppi Cammino attivi nel territorio. Per la prima volta i partecipanti di tutti i gruppi presenti nei diversi comuni si sono incontrati per trascorrere una giornata in compagnia camminando.
Circa 300 i partecipanti tra camminatori, amministratori, walking leader e qualche curioso che si è unito alla camminata lungo le colline di Tarzo. La passeggiata si è poi conclusa con un pranzo preparato dalla Pro Loco di Tarzo. L’iniziativa è stata molto apprezzata dai partecipanti che hanno ripreso gli incontri settimanali con maggior motivazione e entusiasmo. È stata l’occasione per conoscersi reciprocamente e scoprire nuovi percorsi nel territorio locale.
L’organizzazione dell’evento è stata possibile grazie al Comune di Tarzo che ha ospitato con piacere l’evento, alla Pro Loco che ha messo a disposizione gli spazi, al gruppo cammino di Tarzo con il suo accompagnatore che ha individuato il percorso e a tutti i partecipanti ai gruppi e alle loro guide che hanno collaborato per la riuscita della giornata. La Banca Prealpi ha elargito una donazione che ha reso possibile l’acquisto di materiale per tutti i partecipanti.

Il 19 novembre dalle 14,30 alle 17, presso l’aula comunale Valeri di Padova è stato  presentato agli insegnanti afferenti al territorio delle ULSS 15 e 16 il manuale per le scuole primarie e secondarie di primo grado “Muovimondo”. Erano presenti i referenti aziendali e scolastici e gli autori del manuale.

Un workshop organizzato dal gruppo Guadagnare Salute si terrà l'11 e 12 dicembre nelle sale dell’Istituto di Istruzione Superiore “I. Newton” di Camposampiero, sul tema Treviso/Ostiglia: opportunità di sviluppo sostenibile e di benessere; parteciperanno amministratori pubblici, cittadini e associazioni, professionisti e mondo delle imprese e del commercio per confrontarsi sulle prospettive e opportunità per la salute correlate alla presenza dei percorsi ciclopedonali. La metodologia utilizzata è quella dell’European Awareness Scenario Workshop, promossa dall’Unione Europea.

All’Istituto Comprensivo di Loreggia e Villa del Conte prendono il via 4 nuove linee di Pedibus.

La ULSS 18 ha realizzato autonomamente un percorso di presentazione alle scuole dei materiali didattici di Muovimondo. Il percorso, condiviso con le insegnanti aderenti al progetto, ha previsto tre momenti: presentazione del progetto e del contesto sanitario, anche in riferimento alle diseguaglianze in salute, e sociale, rispetto alla presenza di immigrati nel territorio aziendale; pedagogia ed esperienza di Muovimondo; costruzione, insieme alla laureata in scienze motorie coordinatrice del progetto per UISP, delle unità di apprendimento che saranno poi sviluppate nel corso dell'anno scolastico. Alcune docenti di Verona hanno condotto il secondo incontro, condividendo l'esperienza già fatta di utilizzo delle unità didattiche. Il gradimento da parte delle insegnanti è stato elevato. Ora si stanno iniziando le attività didattiche vere e proprie in classe. Il progetto coinvolgerà, almeno per ora, 25 classi, dalla prima alla quinta della scuola primaria.

 

La ULSS 20 ha iniziato presso il comune di Illasi la sperimentazione di un'attività pilota, in collaborazione con il comune, l'Associazione Parkinson e l'Auser, che prevede un gruppo di cammino "misto", composto da adulti-anziani sani, pazienti affetti da sindrome di Parkinson in fase iniziale e loro accompagnatori. L'attività è iniziata a settembre e ha coinvolto circa 40 partecipanti di cui 8 pazienti con Parkinson. Il gradimento, in particolare da parte dei pazienti e dei familiari, è stato elevato. Per informazioni: muoversi@ulss20.verona.it

Sempre a Verona sono aperte fino al 12/12/2014 le iscrizioni ai corsi di perfezionamento sull'attività motoria per l'infanzia e al master "Infanzia e movimento: lo sviluppo da 0 a 6 anni", che si tengono presso l'Università di Verona – Centro di Ricerca sullo Sviluppo Motorio nell'infanzia. Per informazioni: cemef@libero.it

In 19 ULSS sono stati realizzati progetti locali di promozione del movimento e degli stili di vita sani, in parte finanziati con i fondi del programma regionale, e precisamente nelle ULSS 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10, 12, 13, 14, 15, 17, 18, 19, 20, 21. Vai alle "Novità dal programma regionale" per leggere l'elenco completo.