06 Ago 2014

Ulss 7, 8, 9, 13, 20, 21

ULSS 20

Il 18 settembre dalle 17 alle 19 a Verona al polo Zanotto convegno sulla promozione della mobilità sostenibile, con mobility manager dell’ULSS 20 e dell’università, un delegato del mobility manager del comune e il consigliere comunale neo-delegato alle piste ciclabili. Il convegno è rivolto a sanitari, ingegneri, architetti, insegnanti (anche nelle scuole esiste la figura del mobility manager, e dove non esiste sarebbe bene che ci fosse dato che buona parte del traffico dipende dagli spostamenti degli insegnanti e dei genitori) e a tutta la popolazione. Crediti per ingegneri e architetti.

Proseguono i gruppi di cammino a San Giovanni Lupatoto: martedì e giovedì h 8, mercoledì h 18, partenza dalla piazza presso la cisterna dell’acquedotto. Altri gruppi sono in programmazione ad  Illasi in collaborazione con Auser, Comune e associazione Parkinson; incontro di presentazione 16 settembre h 10 c/o palazzetto dello sport (sede Auser), prima uscita 23 settembre, orario ancora da definire; per informazioni rivolgersi al gruppo Auser Illasi, tel 045 6520413.

 

ULSS 7, 8 e 9

Il giorno 15 settembre, dalle ore 14,30 alle 17,30, presso l’aula magna dell’istituto tecnico “Mazzotti” di Treviso verrà presentato agli insegnanti della provincia il manuale per le scuole primarie e secondarie di primo grado “Muovimondo”. Iscrizioni entro il 12 settembre 2014, referente Rita Cagnin – mail rita.cagnin@ulssasolo.ven.it   telefono 0423614750.

 

ULSS 8

Durante il corrente anno scolastico sono stati diffusi i risultati uno studio osservazionale basato su una indagine questionaria per valutare le modalità di spostamento tra casa e scuola degli studenti delle scuole elementari dell’ULSS 8 e l’efficacia dei progetti pedibus (Walking School Bus). Lo studio ha coinvolto 7 scuole elementari di tre Comuni della provincia di Treviso (Italia), in una delle quali è attivo da diversi anni un programma di pedibus strutturato. Per una settimana all’inizio dell’anno scolastico 2012/13 e per una settimana alla fine gli studenti hanno compilato giornalmente un questionario anonimo sul modo con cui si recavano a scuola e ritornavano a casa. I questionari sono stati somministrati in ogni classe dall’insegnante, che si è anche occupata della loro raccolta e restituzione al centro di elaborazione. Ulteriori informazioni sono state raccolte sempre mediante questionario dai genitori degli studenti.
Risultati: gli studenti totali iscritti alle 7 scuole erano 1165. Hanno partecipato all’indagine 1094 bambini (pari al 94 % degli iscritti). Complessivamente va a scuola a piedi o in bicicletta il 30.9 % dei bambini partecipanti alla ricerca, ritorna a casa a piedi o in bicicletta il 31.4 %. Nella scuola in cui è attivo il servizio di pedibus le percentuale di bambini che va a scuola a piedi è significativamente più alta rispetto alle altre scuole (51.1% contro 27%., R.R. 1.86 CI 95% 1.56-2.23).

 

ULSS 13 

Il 23 maggio si è tenuta a Camponogara la giornata conclusiva del progetto “Guadagnare Salute”. L’iniziativa è nata in collaborazione tra ULSS 13, SISP, SEPS, Istituto Comprensivo Statale “A. Gramsci” e il comune di Camponogara ed era rivolta ai bambini in età scolare e alle loro famiglie per promuovere stili di vita sani: movimento e sicurezza stradale, sana alimentazione, niente fumo. Ai bambini  sono stati consegnati 600 giubbottini catarifrangenti per una camminata più sicura. E’ stato offerto un ristoro salutare (frutta, panini all’uvetta, pane semplice e acqua minerale naturale) offerto dalla COOP Adriatica  e con l’aiuto dell’Associazione In-Oltre. Inoltre: momento naturalistico “Conosciamo la bio-diversità”, premiazione del progetto  “Club dei Vincenti – un piano speciale contro il fumo”. Durante l’anno scolastico i ragazzi di tutte le classi 5^ sono stati coinvolti in varie attività e alla fine del percorso hanno prodotto dei cartelloni con slogan che invitavano la popolazione a non iniziare a fumare. Una giuria composta dal Consiglio Comunale Ragazzi ha scelto l’elaborato maggiormente significativo. Il premio, un ingresso omaggio alla piscina di Mira, è stato assegnato alla classe 5^B “Don Milani” di Camponogara.

Nell’ambito della Festa dello Sport del Comune di Mirano, domenica 15 giugno 2014 si è tenuta una passeggiata dei gruppi di cammino. Questa iniziativa (dopo la camminata organizzata nell’ambito della Festa della salute a Dolo a settembre 2013) è stata un momento di ritrovo di tutti i gruppi di cammino che si sono formati nel territorio dell’AULSS 13 con il progetto “Ogni passo conta”. Tale progetto è stato realizzato per favorire l’attività fisica nella popolazione adulta e anziana; il gruppo di cammino è un’opportunità per consentire a chi abitualmente non fa attività fisica di muoversi stimolato dal fatto che si ritrova con altre persone. Attualmente sono attivi 19 gruppi in 13 comuni, i gruppi si ritrovano come minimo due volte alla settimana e dopo gli esercizi di riscaldamento percorrono dai 5 ai 7 Km. a passo veloce; mediamente un’uscita varia dai 60 agli 80 minuti.

 

ULSS 20

Proseguono i gruppi di cammino a San Giovanni Lupatoto: martedì e giovedì h 8, mercoledì h 18, partenza dalla piazza presso la cisterna dell’acquedotto.

Altri gruppi sono in programmazione ad  Illasi in collaborazione con Auser, Comune e associazione Parkinson; incontro di presentazione 16 settembre h 10 c/o palazzetto dello sport (sede Auser), prima uscita 23 settembre, orario ancora da definire; per informazioni rivolgersi al gruppo Auser Illasi, tel 045 6520413.

 

ULSS 21

Nell’ambito del progetto di attività motoria “Mettiamoci in moto”,  anche nell’Ulss 21 di Legnago sono partiti i primi due gruppi di cammino, nei comuni di Bovolone e Nogara. Dopo aver valutato alcune esperienze di organizzazione e gestione di questo tipo di attività si è optato per una collaborazione dell’Ulss con le amministrazioni comunali e le associazioni di volontariato locali. Questa modalità organizzativa rispetta la specificità di ogni comunità e nello stesso tempo si avvale delle sue risorse, il che garantisce la sostenibilità del progetto e ne favorisce la continuità nel tempo.
Il gruppo di Bovolone ha preso il via nel mese di aprile e conta più di trenta iscritti; dopo l’iniziale conduzione da parte di una laureata in Scienze Motorie, che attualmente ha un ruolo di supervisione mensile, sono i walking leader espressi dal gruppo e opportunamente formati a gestire le camminate.
Con il medesimo schema di conduzione, all’inizio di giugno è partito il gruppo di Nogara; i partecipanti sono una ventina ma il numero sta crescendo grazie al passaparola.